OGNI DOMANDA HA UNA RISPOSTA [7]

OGNI DOMANDA HA UNA RISPOSTA [7]

 

DOMANDA: Ma davvero se c’è la febbre non devo prendere nulla per abbassarla? Anche nel bambino?

RISPOSTA: Certo.

 

La febbre come ogni altro “sintomo” è un modo MOLTO INTELLIGENTE del nostro corpo per cercare di guarire. Alzare la temperatura è per lui un ottimo mezzo. Cercare di fermare questo stratagemma intelligente di espulsione di sostanze tossiche, immettendo altre sostanze tossiche ( farmaci) è a dire poco veramente una PAZZIA TOTALE.

Fino a 50 anni fa, un buon medico consigliava di stare a letto, al caldo di bere molto e al massimo qualche spremuta…
Ogni sintomo o “spia” dell’organismo a qualsiasi età é sempre un modo intelligente del corpo di avvisarti che stai sbagliando alimentazione (anche i pensieri negativi producono tossiemia).

I sintomi si ringraziano, non si toccano, non si “tagliano” , non si nascondono, non si trattano con veleni chiamati farmaci. Questo é quello che opera una “medicina” “ufficiale” incapace di curare ma capacissima a fare business. Guardatevi attorno: vedete qualcuno guarito da artrite reumatoide, diabete, ipertensione, cisti ovariche, tiroiditi varie, gastrite, reflusso e mille altri Sintomi?

No, farmaci a vita! I medici non conoscono assolutamente la causa. L’ IGIENISMO , la scienza della salute, invece conosce da sempre la causa: tossiemia. Sangue denso e tossico.

Quindi per guarire davvero, come succede a centinaia di persone che conosco personalmente, che hanno seguito i miei consigli, o più precisamente hanno seguito i consigli dettati dai grandi Igienisti del passato, io sono solo un tramite, ora stanno benissimo! Hanno eliminato qualsiasi veleno e cambiando la loro nutrizione, (anzi prima si ingozzavano solo, ora si nutrono finalmente) hanno messo il loro corpo In grado di “aggiustarsi”. Hanno mollato statine, eutirox, cortisone, altidolorifici, antiacidi e mille altri veleni adatti solo a nascondere il sintomo, peggiorando la causa, portando all’infinito la malattia.

L’assunzione di queste sostanze, non solo non curano ma ovviamente causano altri sintomi in un vortice senza fine di “cure” – ospedali – diagnosi – soldi buttati – screening – tempo perso – consulti – depressione – altre cure – dottori -appuntamenti – male perenne – altri farmaci – altre “cure” eccetera eccetera eccetera…

Ma fate una due domande al vostro medico:
Hai studiato alimentazione?
Risponderà di no e che l’alimentazione non serve a nulla.
Conosce la causa dell’artrite reumatoide o del diabete?
No, risponderà…
Si pensa che….( e giù a sciorinare corbellerie)
Esiste una cura?
No, vi dirà, e vi convincerà che sono malattie CRONICHE O AUTOIMMUNI E CHE SE TOGLIETE I FARMACI, MORITE.
Come sarò guarita io?
(e migliaia di altre persone?)
Non può essere un miracolo, non ho mai pregato per guarire.
Non può essere un caso, tutte le persone che si nutrono bene, sono guarite.
Sarà che aveva ragione IPPOCRATE?
SIAMO MACCHINA PERFETTA AUTOGUARENTE.
Messa in grado di guarire….guarisce!
Il resto è puro BUSINESS, nient’altro e mi dispiace per chi soffre, per chi è nel tunnel odioso della, della non mi viene il nome, ah sì si fa chiamare sanità, dell’ asportazione degli organi, del taglio indiscriminato del corpo, del farmaco avvelenatore.

 

Mi spiace.

E purtroppo saranno proprio quelli che insorgeranno e scriveranno brutti commenti a questo mio post.
É troppo difficile cambiare e pensare di essere stati presi in giro fino adesso.
É troppo difficile andare contro all’ipnosi che ci hanno fatto fin da neonati.
É troppo difficile pensare che abbiamo sbagliato fino adesso.
É troppo difficile pensare che sia così facile guarire.
Ci hanno insegnato che per le cose “fatte bene” servono tempo, sudore, applicazione, soldi, abnegazione, pazienza e fiducia incontrollata nel Dio medicina.
Non può essere così facile.
Non può essere che con un po’ di verdura si possa guarire!
Non può essere….
Infatti non è così.
Non è la verdura o la frutta o il digiuno che ti guariranno
Sei tu che riuscirai a guarire te stesso.
É il tuo sistema immunitario che ti guarirà.
É chiaro che se deve perdere tempo a cercare di “digerire” delle costolette fritte con delle patate arrosto, del dolce mascarpone, annaffiato con del Chianti…beh, ti garantisco che ci metterà almeno 30/40 ore, disperderà energia e tempo per cercare di smaltire questo schifo che nel tuo corpo che sarà già in stato putrefattivo e….cosa andrà nel tuo sangue?
Poco nutrimento e quel poco fa anche orrore alle tue cellule.
E prima o poi ti manderanno qualche segnale, prima sarà lieve e poi man mano che saranno “affamate” di buon cibo, i segnali saranno sempre più “pesanti” !
Secondo te, per stare bene, per guarire, è meglio nascondere queste grida di aiuto con altre sostanze tossiche (farmaci) o è meglio ascoltare le grida disperate delle tue cellule e cominciare a dargli da mangiare bene?
Vedi tu.

 

La prima strada porta alla CRONICITÀ del male, al PEGGIORAMENTO, agli effetti “collaterali” alla dipendenza A VITA.
PERÒ É VERO, CONTINUI A MANGIARE COSA E “CHI” TI PARE , A FAR BALDORIA COL CIBO, CONTINUANDOTI A DROGARE PER NON PENSARE A “QUESTO SCHIFO DI VITA” CHE SE ALMENO NON GODO A MANGIARE CHE COSA CI STO A FARE…

La seconda strada ti porta a stare bene, A VITA, a liberarti dalla schiavitù della tua malattia, dalla schiavitù delle paure, dalla schiavitù di chi ti vuole impaurito, debole e succube.
LIBERO, SANO E PIENO DI ENERGIA!!!
È VERO, se cambio alimentazione, forse i miei amici mi prendono il in giro…
E poi deve essere difficile mangiare come mangiava mio nonno…
Forse é meglio continuare a mangiare roba cotta, devitalizzata, salata, zuccherata e piena di additivi chimici….
Forse….
Però…però, potrei provarci.

Non mi costa nulla. Cioè proprio in termini di soldi, non devo spenderne, anzi facendo una spesa migliore e “schivando” le schifezze, spendo molto meno.
Non devo comprare farmaci. E sono soldi risparmiati.
Inizialmente non lascio i miei farmaci, per cui non muoio.
Li lascerò piano piano, se starò bene…
E poi caso mai trovo dei medici che la pensano così, e danno farmaci solo in casi estremi… e mi aiutano.
Al massimo che mi può capitare, se dopo un mese non sto meglio, non avrò perso nulla. Ma almeno ci ho provato.
Perché questa persona dovrebbero scrivere queste cose, che si può guarire?
Non vende farmaci, pozioni o integratori.
Non vende frutta e verdura, non ha un ristorante o un take away…
Cosa la spingerà a prendere eventuali insulti?
Vuoi vedere che questa è guarita davvero da artrite reumatoide dopo tanti anni di grande sofferenza e lo vuol urlare a squarciagola a tutto il mondo solo per fare del bene?
E dice, di essere guarita in pochissimi mesi.
E dice, che non è l’unica, chi ascolta i “suoi” consigli, replica lo star bene.
E dice che sono tantissimi anni che sta sempre bene, felice e piena di energia.

Pubblica persino le testimonianze, (tutte firmate nel retro), scritte da loro, da chi è guarito. C’è persino un medico donna, che ha testimoniato di essere guarita da psoriasi e artrite reumatoide, in 40 giorni!!! e dopo aver ascoltato INUTILMENTE ogni suo collega, reumatologo, gastroenterologo, persino psicologo!
E dice e scrive e, e, e.

Sembra impossibile, eppure…

Potrei provarci.

 

Mirna Visentini
Dietista Vegan Crudista
Ideatrice M.D.V.(metodo digestivo veloce)
Practitioner PNL
Autrice di: La Dieta Comica (Ediz Stampa Alternativa)
338/3054361 – Bologna

VIDEO

Attraverso l’amore tutto ciò che è amaro sarà dolce, attraverso l’amore tutto ciò che è di rame diventerà d’oro, tutte le scorie saranno vino, tutto il dolore diventerà una medicina ”  Rumi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *