Project Description

Il pesce è una buona fonte proteica, contiene grassi, poche vitamine, alcuni minerali. Nutre il corpo fisico, ma non dà lo scatto e la potenza che conferisce la carne. E’ ricco di sostanze importanti per il sistema nervoso e la guaina milelinica. E’ da preferirsi alla carne, soprattutto per chi è troppo stressato, per chi è aggressivo o è eccessivamente  impulsivo, è ottimo anche per chi ha l’emozionalità bloccata soprattutto in relazione al femminile e alla madre.
Il pesce è legato al “piacere” raffinato , alla sensualità. A chi piace toccare e pulire il pesce piace il tocco, solitamente ama anche il massaggio, ha un buon rapporto col corpo. Il pesce dalla carne rosata suggerisce una componente più emotiva. Chi ama i crostacei ricerca il piacere insieme a un bisogno di protezione. Il pesce richiama l’acqua, l’inconscio, il femminile il secondo chakra.
In genere il pesce d’acqua dolce ha sapore dolce leggermente salato, il pesce di mare ha sapore dolce salato. Il pesce è adatto nelle patologie da deficit, in quelle da eccesso si consumano polpo e calamari in piccole quantità [non fritti]. Ha anche un effetto diuretico.

Calamaro
Il calamaro è un mollusco, è un’ottima fonte di proteine a basso tenore calorico. Ha natura tiepida e sapore salato. I meridiani destinati sono Stomaco e Rene. Armonizza il Triplice Medio, ha effetto atringente ed emostatico, consolida tendini e ossa. Indicato per ulcera gastroduenale, gastralgia [non fritto]; emorralgie; lombalgia associata a senso di freddo e astenia lombare.

calamaro_surgelato

Carpa
Ha natura neutra, sapore dolce. Tonifica la Milza, nutre lo Stomaco, mobilizza il Qi dirigendolo verso il basso, promuove la lattazione, preserva il feto. Indicata per anoressia, gonfiore addominale da deficit di Stomaco e Milza, ipogalattia, edema, disuria, ittero, asma da deficit di rene, aborto abituale, minaccia di aborto, beriberi.

carpa-regina

Cozza
E’ un mollusco che vive sugli scogli in grandi colonie.
Ha natura tiepida sapore dolce salato. I meridiani sono Rene, Fegato. Tonifica il Fegato e il Rene, nutre il sangue e consolida il Jing regolarizza il ciclo mestruale, ammorbidisce e riduce le tumefazioni. Indicata per debilitazione fisica, magrezza, vertigini, sudorazione notturna, lombalgia, impotenza, frigidità “freddo” all’utero, spermatorrea, leucorrea biancastra, incontinenza, emorragie, irregolarità del ciclo mestruale con particolare riferimento alla presenza di sanguinamenti, gozzo, carcinomi, ipertensione.

cozze

Gambereti di mare
Hanno natura tiepida, sapore dolce, salato. I meridiani destinanti sono: Polmoni, Stomaco, Milza, Rene. Tonificano il Rene, lo Jang, promuovono la lattazione [meglio se essiccati], tonificano la Milza e nutrono lo Stomaco. Indicati per l’impotenza da deficit da Rene ipogalattia da deficit di Qi e sangue.

gambero

Cefalo o Muggine
Ha natura neutra e sapore salato. Tonifica il Qi, la Milza, armonizza il Triplice Medio, mobilizza il Qi e lo dirige verso il basso. Indicato per astenia, gonfiore addominale, gastralgia.

cefalo1

Granchio
Ha natura fredda, sapore salato. I meridiani destinatari sono: Stomaco, Fegato. Consolida i tendini e le ossa, accelera la rimarginazione delle fratture ossee, mobilizza il sangue e ne elimina la stasi, purifica il calore, drena l’umidità. Attenzione a non asumere i cachi insieme ai granchi: l’associazione determina l’insorgenza di forte diarrea. Indicato per contusioni, distorsioni, fratture ossee e traumatismi a livello tendineo, dolore e tumefazione da stasi di sangue, disturbi del post-partum con stasi del sangue, malposizione fetale, ittero da calore e umidità.

download

Ostrica
Ha natura fesca, sapore dolce e salato. I meridiani destinatari sono: Rene, Fegato. Nutre lo yin, il sangue, il Cuore, calma lo Shen, seda lo yang di Fegato. Indicata per insonnia, palpitazioni, malattie consuntive con deficit di yin e sangue quali tubercolosi, linfoadenopatie, vertigini, cefalea da eccesso dello yang di Fegato.

ostrica_piatta

Persico
Ha natura neutra dolce. i meridiani destinatari sono: Milza, Rene, Fegato. Tonfica la Milza e lo Stomaco, il Fegato, il Rene, consolida i tendini e le ossa, promuove la diuresi, preserva il feto. Indicato per anorressia, astemia, debilitazione fisica da deficit di Milza, di Qi sangue, edema, lombalgia, artralgie, minaccia di aborto, aborto abituale.

persico_reale

 

Polpo
Ha natura fesca dolce, salato. Nutre il sangue, tonifica il Qi, promuove la lattazione, sostiene i muscoli. Indicato per vertigini, astemia, pallore e sintomi da deficit di sangue e Qi, ipogalattia; miopatie.

polpo_4

Seppia
Ha natura neutra, sapore dolce, salato. I meridiani destinatari sono Fegato e Rene. Nutre il sangue, lo yin, tonifica il Fegato e il Rene, regolarizza il ciclo mestruale. Indicata per amenorrea da deficit di sangue, disturbi e irregolarità del ciclo mestruale, metrorragia, sanguinamenti uterini, leucorrea, ipogalattia.

seppia1

Sogliola
Ha natura neutra, sapore dolce. Tonifica il Qi, promuove la diuresi. Indicata per astemia, debilitazione fisica, edema.

sogliola_dover-ultimo-

Triglia
Ha natura neutra, sapore dolce. I meridiani destinatari sono: Stomaco, Milza. Tonifica la Milza, il Qi, regolarizza lo Stomaco, promuove la digestione. Indicata per anoressia, dispesia da deficit di Milza, malnutrizione infantile, debilitazione fisica, magrezza, sintomi da insufficienza di Qi e sangue.

triglia-di-scoglio

Trota
Ha natura neutra, sapore dolce. Tonifica il Qi. Indicata per debilitazione fisica, magrezza anche in caso di diabete

 

trota

Vongola
Ha natura fredda, sapore dolce, salato. I meridiani destinatari sono Fegato, Rene. Nutre lo yin, lo yin di Fegato, purifica il calore, rischiara la vista. Indicata per vertigini, disturbi correlati a deficit dello yin di Rene o Fegato, diabete, particolarmante indicata se vi è iperfagia o sete e irrequietezza, disturbi della vista, occhi secchi con ipolacrimazione, riduzione del virus, annebbiamenti visivi.

vongole

Usi clinici:

per l’eccesso di yang, calore con mucosità:
– polpo e calamaro [non fritti] in piccola quantità

per il deficit di sangue:
– seppia
– anguilla
– salmone – carpa
– sardina
– polpo
– spigola
– calamaro

per il deficit di yin:
– vongola
– ostrica
– granchio

per il deficit di Qi:
– carpa
– cefalo
– trota
– merluzzo

In questo caso non sono adatti i pesci che nutrono lo yin perché freddi. Va bene tutto il pesce azzurro, non i molluschi. le ostriche, i polpi, i calamari e la sepie.

per il deficit di Jing:
– cozza
– cetriolo di mare

per il deficit di Yang:
– aragosta
– gambero
– cozza
– acciuga

In genere i  molluschi che somigliano più alle cozze, gialli o rossi sono più tiepidi, più yang, quelli che somigliano alle vongole, più bianchi nutrono maggiormente lo yin.

per il calore:
– vongole
– granchi con carni chiare
– polpo

per il freddo:
– trota
– salmone
– gamberi
– scampi
– acciughe
– cozze
– tonno
– cetrioli di mare

per l’umidità
– carpa
– sgombro

per i catarri [tan] – vongola
– polpo
– riccio

per la secchezza: gli stessi che nutrono lo yin e trattano il calore:
– polpo
– ostrica
– vongola
– granchio
– calamaro

In Cina il pesce si cucina a vapore per 10-12 minuti. Poi si passa in una padella detto wock con un goccio di olio, shoiu e zenzero, si aggiunge il pesce e lo si fa saltare, infine si completa la cottura con qualche foglia di coriandolo e dell’altro zenzero. In questo modo si toglie l’odore del pesce e la cottura è equilibrata.

FONDAMENTI DI NUTRIZIONE – Aspetti chimici, energetici e simboli degli alimenti – Catia TrevisaniEdizioni Enea – SI.RI.E srl – Milano 2007

www.edizionienea.it