niaouli_huiles_essentielles

Denominazione botanica: Melaleuca Quinquinerva / Veridiflora 
Famiglia: Myrtaceae 
Parte impiegata: foglie e getti 
Origine: Nuova caledonia e Australia. 
Descrizione della fragranza: la profumazione é fresca, simile all’ eucalipto 

In aromaterapia l’olio essenziale di Niaouli è importante. La sua aroma fresca, simile ad altri oli essenziali, come ad esempio l’eucalipto, lo rendono ideale come espettorante, o semplicemente per rinfrescare ambienti chiusi, quindi utile anche per rinvigorire la casa durante la stagione invernale.
L’alberdo di Niaouli è sempreverde dalle foglie aguzze ed i fiori gialli allungati. Le foglie sono molto profumate ed una volta schiacciate rilasciano subito la caratteristica fragranza.

 

Indicazioni
Come impiego tradizionale, l’olio essenziale é particolarmente ricercato per le caratteristiche che lo rendono un ottimo antisettico naturale. Viene inoltre indicato come stimolante fisico e mentale.
L’olio essenziale di Niaouli, impiegato direttamente sulla pelle con le dovute cautele, mostra una interessante azione antisettica e protettiva, migliora inoltre la microcircolazione e per questo in medicina naturale riveste una posizione speciale.

L’olio di Niaouli viene estratto dalle foglie e dai ramoscelli giovani per corrente di vapore dal sanitization del vapore. I componenti chimici principali dell’olio di niaouli sono 1,8-cineole, y-terpineolo, limonene, a-phellandrene, pinene di b e di a, linalolo e piperitone. L’olio di Niaouli è preso come olio sicuro, poiché è non tossico, non-irritante e non-sensibilizzare.

18421

Avvertenze
Come per tutti gli oli essenziali, l’utilizzo interno è sconsigliato, si consiglia di consultare il naturopata o un medico per l’utilizzo dell’essenza.