“Un secondo piatto gustoso e leggero allo stesso tempo. Per prepararlo avrete bisogno solo di pochi ingredienti e passaggi facilissimi. L’accostamento con le verdure lo rende un piatto colorato e appetitoso. Ho voluto inserire una crema di zucchine per un tocco vellutato e delle verdure croccanti per lasciare in bocca una sensazione di freschezza e delicatezza.”
Tiziana Famoso

 

Ingredienti per 2 Persone:

  • filetti di 2 spigole
  • 2 zucchine

 

  • 30 gr di cipolla bianca
  • 5 pomodorini piccadilly
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • aneto fresco

 

 

Procedimento:

Squamate e sfilettate la Spigola, se non siete capaci potete farlo fare dal vostro pescivendolo di fiducia. Regolate i bordi dei filetti per ottenere delle porzioni regolari e se sono grandi, divideteli a metà, altrimenti lasciateli interi.

In un pentolino portate a bollore circa ½ lt di acqua. Nel frattempo lavate e capate le zucchine. Utilizzate solo la parte esterna e scartate invece quella interna, troppo acquosa e piena di semi. Tagliatene una a strisce verticali per poi dividerla a metà e tuffarla nell’acqua portata a bollore. Cuocete al dente, scolate e immergete in acqua fredda e ghiaccio per pochi minuti. In questo modo andrete a bloccare la cottura e a lasciare intatto il bel colore verde che gli appartiene. Trascorso il tempo, scolate e trasferite in un bicchiere da mixer. Condite di olio e sale e aggiungete circa 4 cucchiai di acqua di cottura. Con un frullatore ad immersione lavorate fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

Tagliate invece a piccoli cubetti la zucchina rimasta insieme alla cipolla. Trasferite in una padella calda con un filo di olio, salate e cuocete per qualche minuto. Quasi a fine cottura aggiungete i vostri pomodorini, che avrete prima tagliato in quattro nel senso verticale, tolto poi la polpa con i semi interni e di nuovo tagliati a cubetti. Fate attenzione alla cottura delle verdure che devono restare belle croccanti.

Portate su fuoco una padella antiaderente con qualche cucchiaio di olio di oliva, appena caldo unite i filetti, avendo cura di portare la parte con la pelle a contatto con la padella. Fate rosolare i filetti senza mai girarli o comunque fino a quando la polpa del pesce non diventerà di colore biancastro. Togliete immediatamente e portate su una placca rivestita di carta forno. Infornate in forno preriscaldato a 180° C per circa dieci minuti. Sfornate e salate leggermente.

Componete ora il vostro piatto; adagiate sul fondo la crema di zucchine, aiutandovi con un cucchiaio create dei mucchietti con le verdure, ponete sopra i filetti, di nuovo qualche verdurina e completate il piatto con un ciuffo di aneto fresco e un giro di olio a crudo.

ricetta e foto Tiziana Famoso curatrice del blog LIMONE e LIQUIRIZIA