A dicembre prima dei bagordi natalizi sono andato con amici, amici di sempre anche di Melania alla Coroncina.

Sappiamo che le verdure, la frutta come le erbe aromatiche e olio sono del campo e che può succedere che quello che ci attendiamo non c’è, ma c’è qualcos’altro che aspetta solo di essere raccolto. Cosi la proposta degustazione muta quasi quotidianamente.

Panzanella di cavolfiori
Vellutata di zucca
Gnocchi di barbabietola e spinaci
Burger di ceci con mayo vegan e verdure dell’orto con giardiniera, chips di topinambur e rape rosse
Tiramisù di kaki

Pani a lievitazione naturale

Il cibo del corpo e quello della mente delle emozioni diventano un tutt’uno, il percorso che ha portato Melania a questo è iniziato da tempo. E’ riuscita a vedere e comprendere che la terra può offrire senza forzarla tutto quello che necessita, tanto da poterlo offrire agli altri con il suo lavoro in cucina, cercando in quello che ha disposizione, sapori inconsueti, ed equilibri.

Tonino Del Moro

www.agriturismocoroncina.it
facebook
instagram