Il poster del mese di luglio per quello che riguarda il nostro territorio è abbastanza corretto. Non sono più reperibili le ciliegie e soprattutto le fragole. Anche i fichi sono ormai finiti, ora sulle piante troviamo i piccoli frutti che matureranno a settembre.

Il mese di luglio è sicuramente uno dei più produttivi sia per quantità che per diversità di prodotti. Quest’ anno però le colture hanno grosse difficoltà a causa delle alte temperature che si stanno registrando in questi giorni e la mancanza di precipitazioni. Anche innaffiando spesso la terra è talmente arsa che evapora subito. I fiori di zucchina, pomodoro, melanzana, nonostante siano piante che amano il sole non riescono in molti casi a resistere e si bruciano.

Si comincia in questo periodo a preparare il terreno per le colture autunnali come cavoli , broccoli, finocchi, ecc. La luna nuova sarà il 23 .

mele golden

susine regina Claudia

uva

pomodori a grappolo

pomodoro san marzano

melanzane

melone retato

zucchine

anguria

fichi

pesche, susine, prugne

l’infiorescenza del carciofo,

 

articolo e foto di Titti Turrini